Tappeto Kazak 240x170cm

Tappeto Orientale N°:138689

Lavorazione: Annodato a mano

Misura: 2,40 X 1,70

Ordito: Lana

Vello: Lana

Tipo Colorazione: Colori Naturali

Provenienza: Turchia

I “Kazak” Turchi sono eleganti, sobri e semplici. Annodati finemente con disegni decorativi, sono adatti ad arredamenti sia moderni che classici di pregio.

2.270,00

1 disponibili

Condividi

TAPPETO KAZAK

Tappeto Kazak: Gli antichi e vecchi Kazak provengono da una regione montuosa situata nel cuore del caucaso. Il nome è dato dalla cittadina di Kazakh, che è il centro principale della regione, dove molto probabilmente questi tappeti venivano raccolti e venduti. Da alcuni decenni l’artigianato del tappeto è stato riorganizzato nell Unione Sovietica e ora tappeti annodati a mano con disegno Kazak sono realizzati in alcuni centri di produzione dell’Armenia, dell’Azerbaijan, della Georgia e del Daghestan.

Gli antichi Kazak sono opera di pastori seminomadi e annodati con l’utilizzo del telaio orizzontale. L’ordito e la trama sono in lana; poiche i fili della trama, sempre di colore rosso o bruno, sono anche tre fra un allineamento di nodi e il successivo, la trama risulta ben visibile sul retro del tappeto. Il vello è in lana rasata piuttosto alta. La lana usata è morbida, vellutata e molto resistente all’usura. Il nodo dei Kazak è il turkibaft con una densità che varia da 80.000 a 150.000 nodi per metro quadrato. Le dimensioni piu comuni sono comprese tra cm 150-170 x 210-240; frequenti sono i Kazak di piccole dimensioni (cm 70-90 x 140-170) e le passatoie. Nei Kazak moderni la trama e l’ordito sono in cotone; la lavorazioneè molto precisa, in netto contrasto con le irregolarità di nodo e formato, caratteristiche dei tappeti vecchi e antichi.

Ogni Tappeto Kazak  è un’opera d’arte, espressione di un’innata e profonda sensibilità del tessitore per i colori e le forme.

Malgrado l’originalità di ogni esemplare i Kazak possono essere suddivisi in quattro gruppi principali con caratteristiche decorative simili: kazak ad aquila, kazak a medaglione centrale, Kazak a disegno ripetuto, Kazak a medaglioni multipli. I Kazak ad aquila, spesso chiamati Kazak Adler (aquila in tedesco ) oppure Chelaberd dal nome di un villaggio, sono caratterizzati da un grande medaglione raggiato che ricorda le ali spiegate di un aquila . Questo medaglione, sempre a fondo bisnco, solo o ripetuto, copre gran parte del campo ed è decorato all’interno da vari motivi posti su un disegno a croce. iL RESTO DEL CAMPO è DECORATO DA STELLE A OTTO PUNTE, rosette , figurine stilizzate di uomini e di animali, prevalentemente uccelli e cammelli, tutte disposte senza un ordine preciso ma secondo la fantasia dell’artigiano.

I Kazak a medaglione centrale hanno un grande medaglione a forma orragonale; nell’interno dell’ottagono , di solito a fondo bianco, è disposta un’altra figura geometrica, quasi sempre un quadrato. Il medaglione centrale ottagonale è a sua volta compreso in un quadrato. Il resto del campo presenta altre figure geometriche, quadrati e rettangoli decorati all’interno con la stella ad otto punte. I Kazak a disegno ripetuto hanno il campo decorato da un susseguirsi di esagoni o di ottagoni con il fondo di colori differenti ma ornati dallo stesso disegno, quasi sempre un intreccio di greche.

Nei Kazak a medaglioni multipli il cmpo è decorato da un susseguirsi di medaglioni di differenti forme geometriche spesso delimitati da una greca; questa decorazione si ritrova soprattutto nei Kazak piccoli e in quelli di forma allunganta.

Anche le bordure dei Kazak sono molto originali e dimostrano la creatività dell’artigiano. Spesso esse sono in dimensioni limitate in rapporto al tappeto.

I colori dei Kazak Gold sono assai vivaci e accostati con grande sensibilità cromatica: il rosso e il blu sono più frequenti per il campo; il bianco, il giallo, il verde e l’azzurro per i motivi.

Scopri anche zerbini e Moquette

 

Altezza

Base