Saruk cod. 5244

Saruk cod. 5244

290,00

5

Lavorazione

ANNODATO A MANO
5

Misura

1,22×0,58

5

Ordito

Cotone

5

Vello

Lana

 

5

Densità di nodi

250.000 m2

5

Provenienza

IRAN/PERSIA

1 disponibili

Informazione sul tappeto Saruk

Sarough, Saruk, Sarouk, Saroq: tappeti annodati a mano provenienti dal villaggio di Saruk, situato a nord di Arak in Iran. La solidità della struttura, l'eleganza del disegno e la gradevolezza dei colori, scelti tra le sfumature più morbide e tenui, hanno fatto dei Saruk, nel corso del Novecento, una delle qualità di tappeti più esportate in Occidente, in particolar modo negli Stati Uniti. I Saruk possono presentare diversi schemi decorativi, ma comunque sempre di tipo floreale. I colori più utilizzati sia per gli esemplari antichi che per quelli contemporanei sono il rosa, il blu e il beige. Il loro nodo è di tipo asimmetrico e può raggiungere livelli densità piuttosto elevati. Molto importanti e ricercati sono i cosiddetti Saruk "Americani": si tratta di esemplari prodotti per il mercato statunitense tra la fine dell'Ottocento e i primi del Novecento, prevalentemente di grande formato, decorati con grandi ramages fioriti che erano raccolti a formare un medaglione nel centro e distribuiti simmetricamente su tutto il campo. Le lane usate erano di alta qualità, spesso importate dal Regno Unito, mentre il colore più usato era una raffinata tonalità di rosa detto dughi. I Saruk "Americani" sono oggi tra i tappeti persiani antichi più ricercati e apprezzati. I tappeti di minore qualità prodotti nella zona si vendono talvolta con il nome Mahal e Mushkabad.